Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • In Abruzzo pensionato uccide la moglie buttandola nel fiume

colonna Sinistra
Domenica 26 dicembre 2021 - 21:16

In Abruzzo pensionato uccide la moglie buttandola nel fiume

"Il suo Alzheimer non era più sopportabile"

In Abruzzo pensionato uccide la moglie buttandola nel fiume
Chieti, 26 dic. (askanews) – Ha ucciso la moglie e poi è andato direttamente in caserma a costituirsi e ha confessato ai carabinieri: Angelo Bernardone, 74 anni, ex metalmeccanico dell’area industriale della Val di Sangro, ha ucciso la moglie Maria Rita Conese, 72 anni, buttandola in un fiumiciattolo, da un’aaltezza di 10 metri sulla provinciale che da Casalbordino porta ad Atessa, in provincia di Chieti, paese originario della donna. La donna era gravemente malata di Alzheimer. “L’ho gettata dal ponte, basta, non ce la facevo più”, ha detto più l’uomo ai carabinieri al momento della confessione.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su