Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Abruzzo, i provvedimenti di oggi della giunta regionale

colonna Sinistra
Venerdì 17 dicembre 2021 - 20:50

Abruzzo, i provvedimenti di oggi della giunta regionale

Contributo al Comune di Pescina: 200mila euro per fiume Giovenco

L’Aquila, 17 dic. (askanews) – La Giunta regionale dell’Abruzzo, che si è riunita oggi pomeriggio, in modalità telematica, ha deliberato, su proposta del presidente Marco Marsilio, un contributo di 200mila euro a favore del Comune di Pescina (L’Aquila) per la realizzazione di interventi urgenti di manutenzione straordinaria ad un tratto del fiume Giovenco. Sempre su proposta del presidente Marsilio, sono state approvate le linee guida per gli interventi “selviculturali””, per prevenire il dissesto idrogeologico nelle aree soggette a incendi boschivi. Su proposta dell’assessore Guido Liris, è stata autorizzata la concessione dell’immobile, “Ex Enal”, situato nel Comune di Chieti, all’Università degli Studi “Gabriele d’Annunzio”, per lo svolgimento delle attività istituzionali. L’Ateneo verserà un canone annuo di 18.466 euro e assumerà gli oneri di manutenzione ordinaria e straordinaria.


La Giunta, su proposta dell’assessore Liris, poi, ha approvato l’aggiornamento del Piano triennale del fabbisogno di personale, annualità 2021, e l’adeguamento della pianta organica. La Giunta, su proposta dell’assessore Nicoletta Verì, ha autorizzato, nell’ambito degli interventi per la lotta contro l’Aids, lo svolgimento di un corso formativo rivolto al personale, sia medico che infermieristico ed ausiliario, operante nei reparti di malattie infettive delle Asl abruzzesi. Su proposta del vice presidente Emanuele Imprudente sono state approvate le misure di conservazione specifiche dei seguenti siti di interesse comunitario (Sic): Montagne dei Fiori e di Campli e Gole del Salinello; Monte Picca-Monte di Roccatagliata; tratto del fiume Tirino e Macchiozze di San Vito; Monti della Laga e Lago di Campotosto. Le misure sono state attuate al fine di evitare il degrado degli habitat naturali e di specie, nonché la perturbazione delle specie per cui le zone sono state designate.



Sempre su proposta del vice presidente Imprudente, la Giunta ha approvato il progetto “Impiego sostenibile di fitofarmaci diretti al contrasto delle malattie della vite tramite la razionalizzazione delle applicazioni – anno 2022-2023. Il progetto è realizzato in collaborazione con l’Università degli di Studi di Teramo e prevede la composizione di fitofarmaci diretti al contrasto delle malattie della vite con metodologie sostenibili con l’obiettivo di ridurre al minimo l’impiego dei prodotti fitosanitari, con indubbi vantaggi per i viticoltori in termini di tutela dell’ambiente, della salute e di riduzione dei costi aziendali. Per la realizzazione del progetto è prevista una spesa pari a 29 Mila euro.


La Giunta, su proposta dell’assessore Pietro Quaresimale, ha deliberato lo scioglimento del Consiglio di Amministrazione dell’Asp 1 di Teramo e contestualmente ha nominato Roberto Canzio commissario straordinario dell’organismo per la durata di sei mesi allo scopo di sanare le gravi irregolarità contabili e amministrative riscontrate nella gestione economica e finanziaria dell’azienda e procedere alla temporanea gestione dell’Ente. Su proposta dell’assessore Quaresimale, infine, è stato deliberato di inviare al Consiglio regionale l’approvazione del Piano sociale regionale 2021-2021, ai sensi della legge regionale 22 del 1998.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su