Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Sardegna, Coldiretti: giornata del ringraziamento a Cuglieri

colonna Sinistra
Lunedì 13 dicembre 2021 - 16:46

Sardegna, Coldiretti: giornata del ringraziamento a Cuglieri

Cinque quintali di prodotti alimentari alle famiglie bisognose

Cagliari, 13 dic. (askanews) – Attenzione verso chi soffre e ha meno possibilità. Gli agricoltori e allevatori della Coldiretti Sardegna nella Giornata regionale del Ringraziamento non hanno dimenticato chi sta soffrendo e hanno donato 5 quintali di prodotti agroalimentari provenienti dalle proprie aziende alle famiglie indigenti del territorio.


Sono i prodotti contenuti nei circa 50 cesti giunti da tutta la Sardegna come offertorio per la Santa Messa che si è tenuta in occasione della Giornata del Ringraziamento regionale a Cuglieri (Oristano) nella Basilica Santa Maria della Neve per la Santa Messa presieduta dal responsabile ecclesiastico di Coldiretti Sardegna e Nord Sardegna don Mario Tanca.



Su iniziativa dei responsabili ecclesiastici della Coldiretti e con la collaborazione di Coldiretti Oristano e don Mario Piras i cesti (frutta, verdura, formaggio, miele, pasta, pane ecc.) sono stati destinati alle famiglie indigenti. “La Giornata del Ringraziamento è l’inizio dell’annata agraria, un momento di ringraziamento e gratitudine per il dono della terra” ha spiegato il presidente di Coldiretti Sardegna Battista Cualbu.


Dal rapporto della Caritas sulla povertà, pubblicato le scorse settimane, emerge che nel 2020 il numero delle persone che hanno bussato alle porte della Caritas è cresciuto del 47% rispetto al 2019 (il 51% lo ha fatto per la prima volta nel 2020, oltre il 70% sono italiani).



In Sardegna ci sono circa 100mila famiglie che non possono permettersi una spesa mensile superiore a 1.000 euro. Oggi la richiesta è soprattutto di aiuti di natura economica e occupazionale, e la “distribuzione di pacchi viveri”.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su