Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • #Italgas inaugura nuova sede a Torino: un investimento da 60 mln

colonna Sinistra
Venerdì 3 dicembre 2021 - 18:26

#Italgas inaugura nuova sede a Torino: un investimento da 60 mln

Gallo: digitalizzeremo reti per distribuire biometano e idrogeno

#Italgas inaugura nuova sede a Torino: un investimento da 60 mln
Torino, 3 dic. (askanews) – Fare da ponte tra presente e futuro, passare dalla luce all’energia, fino alla tecnologia del digitale: con questo spirito Italgas inaugura la nuova sede a Torino, in Largo Regio Parco 9 e 11.


L’azienda, leader in Italia nella distribuzione del gas, nata 180 anni fa nel capoluogo piemontese, ha dato vita a un importante intervento di riqualificazione, progettato da Giugiaro Architettura, con un investimento di 60 milioni di euro, per rendere smart, green ed ecosostenibili gli edifici che si affacciano su corso Palermo.



“Presto avvieremo la ristrutturazione della nostra sede di corso Regina Margherita. L’obiettivo è di creare un Campus di sviluppo delle competenze digitali. E ci apprestiamo a un ulteriore investimento sul territorio di oltre 500 milioni di euro per i prossimi sei, sette anni per rendere digitali le reti e renderle pronte a distribuire in un prossimo futuro biometano e in un futuro poco più in là gas sintetici e poi idrogeno verde”, commenta l’amministratore delegato, di Italgas Paolo Gallo. “Non è solo un’operazione di ristrutturazione – aggiunge – ma esprime la nostra visione, i nostri principi, la volontà di modernità, di essere digitali, innovativi, sostenibili. Vogliamo diventare punto di riferimento nella transizione energetica”. Entrambi gli edifici hanno ottenuto la certificazione Leed, lo standard mondiale per le costruzioni eco-compatibili. “Chi ha forti radici può raggiungere alte vette”, prosegue il presidente di Italgas, Alberto dell’Acqua, sottolineando il legame storico che l’azienda ha con la città di Torino. “Preservare le proprie radici ha valore per i traguardi del nostro futuro”, aggiunge sottolineando come l’opera artistica realizzata da Oliviero Rainaldi, intitolata Flammarion si inquadri come un “gesto per restituire qualcosa alla comunità”. Si tratta di un’installazione diffusa, che prende il nome dell’astronomia Camille Flammarion, si articola in più elementi, collocati in corrispondenza degli ingressi, al civico 11, 9 e in corso Palermo 4.


Tra le strutture ci sono il Centro integrato di supervisione per il monitoraggio di 74mila chilometri di reti di distribuzione del gas e l’Heritage Lab Italgas al civico 11, uno spazio fisico e virtuale di trasformazione digitale reso possibile grazie alla Fondazione Giorgio Cini che ha reso digitale duecento anni di storia di Italgas, dall’archivio storico, alla biblioteca e all’emeroteca.



All’inaugurazione hanno partecipato anche il presidente del Consiglio regionale, Stefano Allasia, e il governatore della Regione Piemonte, Alberto Cirio, che ha apprezzato l’impegno fatto da Italgas nella riqualificazione di un’area della città. “Quando si investe in una regione significa portare ricchezza e se Torino va be’ e, va bene anche il Piemonte e viceversa”.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su