Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Torino, Help center in stazioni: 60mila interventi

colonna Sinistra
Mercoledì 1 dicembre 2021 - 13:43

Torino, Help center in stazioni: 60mila interventi

Rete di solidarietà e assistenza a persone in difficoltà

Torino, 1 dic. (askanews) – Sono stati 60mila gli interventi di assistenza effettuati nel 2020 dall’Help Center a Torino e a Chivasso. Precisamente, 12mila a Torino Porta Nuova e 48mila a Chivasso. È quanto emerge dal Rapporto dell’Osservatorio della Solidarietà nelle Stazioni Italiane (ONDS) presentato oggi a Roma.


A Torino, oltre 8.700 interventi hanno riguardato i servizi di sostegno di base (docce, erogazione di pasti e distribuzione di vestiario), mentre oltre 3.600 sono stati rivolti a interventi di accompagnamento e orientamento sociale e lavorativo. A Chivasso sono stati 48.000 quelli di sostegno base e 550 gli interventi di orientamento sociale.



Nel capoluogo piemontese, gli utenti dei servizi sono stati circa 1700, di cui il 45% già fruitori dell’Help Center e il 55% nuovi. In particolare, il 90% sono uomini e il 10% donne. Per quanto riguarda la nazionalità il 31% degli utenti sono italiani, il 13% comunitari e il 46% extracomunitari. A Chivasso invece gli utenti sono stati 102, poco più della metà dei quali già utilizzatori, con un 44% di nuovi fruitori; il 59% sono uomini e il 41% donne. Solo il 15% gli utenti italiani.


La rete di solidarietà conta 18 Help center presenti nelle stazioni ferroviarie italiane, si tratta di sportelli di ascolto per orientare le persone in difficoltà verso i servizi sociali. I locali sono concessi in comodato d’uso gratuito da Fs Italiane e sono gestiti da associazioni a scopo sociale. Nel 2020 sul territorio nazionale sono stati effettuati 473mila interventi di assistenza.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su