Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Milano, domenica blocco circolazione per bonifica bomba a Segrate

colonna Sinistra
Venerdì 26 novembre 2021 - 17:17

Milano, domenica blocco circolazione per bonifica bomba a Segrate

Stradale, ferroviaria e aerea. Saranno evacuate 119 persone

Milano, domenica blocco circolazione per bonifica bomba a Segrate
Milano, 26 nov. (askanews) – Domenica 28 novembre gli specialisti del 10 Reggimento Genio Guastatori bonificheranno un ordigno bellico inesploso rinvenuto in un cantiere a Segrate (Milano), che sarà fatto brillare nell’area verde tra le vie Bruno Buozzi e Giorgio Gaber a Segrate, nell’hinterland di Milano. Lo ha riferito la prefettura del capoluogo lombardo, spiegando che si tratta di una bomba d’aereo inglese da 227 kg della Seconda guerra mondiale, con una carica di 137,6 kg di esplosivo TNT. I militari rimuoveranno i dispositivi di innesco sul posto tramite despolettamento e trasporteranno l’ordigno neutralizzato nel luogo scelto nei pressi dello Scalo merci Milano-Smistamento, dove hanno già realizzato la “camera di espansione”. Per eseguire in piena sicurezza il despolettamento la zona sarà quindi totalmente evacuata per un raggio di 447 metri dall’ordigno, con conseguente blocco della circolazione stradale, ferroviaria e aerea, e interdizione delle aree verdi.


L’evacuazione della popolazione all’interno della zona di sicurezza (119 persone divise in 36 nuclei familiari) inizierà alle 7 e si prevede sia completata entro le ore 9. Le persone che saranno ospitate principalmente in una vicina scuola comunale e per chi ne dovesse fare richiesta in un albergo sito nelle immediate vicinanze dello Scalo ferroviario messo a disposizione da RFI (Rete Ferroviaria Italiana).



La viabilità sarà modificata durante le operazioni: il Compartimento della Polizia Stradale della Lombardia – Sezione Polizia Stradale di Milano, in raccordo con le Polizie locali dei territori interessati ha individuato i percorsi alternativi; nelle allegate planimetrie è descritta la situazione di dettaglio. La Prefettura ha infine evidenziato che per tutta la durate delle operazioni il Centro coordinamento soccorsi sarà riunito presso la Sala operativa di protezione civile della Prefettura e assicurerà i collegamenti con l’Incident control point istituito presso l’Idroscalo e con la sala operativa del Comando di polizia locale di Segrate.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su