Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Violenza donne, polizia Cagliari: questo non è amore

colonna Sinistra
Mercoledì 24 novembre 2021 - 16:25

Violenza donne, polizia Cagliari: questo non è amore

Si rinnovano le iniziative per la giornata internazionale

Cagliari, 24 nov. (askanews) – Anche quest’anno, nell’ambito della campagna di sensibilizzazione al contrasto del fenomeno della violenza di genere denominata “Questo non è amore”, promossa dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne che ricorre il 25 novembre, la Polizia di Stato di Cagliari ha intrapreso numerose iniziative di prevenzione delle condotte riconducibili alla violenza di genere e/o domestica.


In particolare, la Divisione Anticrimine della Questura di Cagliari nei giorni scorsi ha organizzato incontri con gli studenti presso licei ed istituti tecnici della provincia, al fine di sensibilizzarli ed informarli sugli strumenti giuridici previsti dal nostro ordinamento, sia sul fronte della prevenzione che su quello repressivo, per il contrasto alla violenza di genere.



Tali incontri sono stati anche l’occasione per ricordare che attualmente è possibile utilizzare l’App “YouPol”, oltre che per contrastare bullismo e spaccio di sostanze stupefacenti, anche per segnalare situazioni di violenza domestica e di genere.


Domani, inoltre, alle ore 10:30 presso la Questura di Cagliari, verrà inaugurata una stanza denominata “stanza delle parole al sicuro”, dedicata all’ascolto protetto delle vittime di reati di genere. All’evento, presenziato dal Questore, parteciperanno il Prefetto e il Vice Sindaco di Cagliari, rappresentanti della magistratura e dei centri antiviolenza locali, nonché il Presidente della Fondazione di Sardegna, ente che ha finanziato l’allestimento della sala, ubicata negli Uffici della Squadra Mobile. Anche gli artisti sardi Bob Marongiu, Jeff Sanna e Mariano Chelo hanno contribuito al progetto, donando loro opere esposte all’interno della sala.



Nel pomeriggio, in Piazza Garibaldi, sarà allestito un gazebo con la presenza di una equipe specializzata della Polizia di Stato, costituita da operatori della Divisione Polizia Anticrimine, della Squadra Mobile, dell’U.P.G.S.P., dell’Ufficio Sanitario, del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica, con la partecipazione dei centri antiviolenza che sensibilizzeranno la cittadinanza sulla tematica in argomento, anche attraverso la distribuzione di materiale informativo.


La campagna di informazione, con la presenza del Camper della Polizia di Stato, proseguirà in altri comuni della provincia, nei prossimi giorni: martedì 30 novembre, dalle 14.00 alle 20.00, presso il Centro Commerciale “Le Vele” di Quartu Sant’Elena giovedì 2 dicembre, dalle 10.00 alle 12.00, in Piazza Roma a Carbonia; venerdì 3 dicembre, dalle 09.00 alle 13.00, in Piazza Oberdan a Iglesias.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su