Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Ponte Morandi, comitato parenti vittime escluso da parti civili

colonna Sinistra
Mercoledì 24 novembre 2021 - 11:33

Ponte Morandi, comitato parenti vittime escluso da parti civili

Perché "costituto dopo i fatti"

Genova, 24 nov. (askanews) – Il gup Paola Faggioni ha escluso dalle parte civili il comitato dei parenti delle vittime del ponte Morandi durante l’udienza preliminare del maxi processo sul crollo del viadotto autostradale che ha ripreso questa mattina nella tensostruttura allestita nel cortile del palazzo di giustizia di Genova.


Da quanto si apprende, il comitato, che riunisce la maggioranza dei familiari delle 43 vittime del disastro del 14 agosto 2018, è stato escluso per “carenza di legittimazione perché costituito dopo i fatti”. Dalle parti civili, oltre al comitato dei parenti della vittime, sono state escluse gran parte delle associazioni e dei comitati che avevano presentato richiesta di costituzione.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su