Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Ostia, Gualtieri: con Pnrr e Giubileo investimenti e lavoro

colonna Sinistra
Mercoledì 24 novembre 2021 - 16:42

Ostia, Gualtieri: con Pnrr e Giubileo investimenti e lavoro

"Bisogna contrastare la povertà"

Roma, 24 nov. (askanews) – “Oggi ho partecipato all’evento ‘Le risorse di Roma Capitale nel Pnrr’ organizzato dal sindacato Uil – Unione Italiana del Lavoro a Ostia. È stata una bella occasione per parlare del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e dei suoi effetti positivi sulla nostra città, anche e soprattutto in tema di #lavoro”. Lo spiega il sindaco di Roma Roberto Gualtieri su Fb. Il Pnrr, secondo Gualtieri, “è una straordinaria opportunità che va colta da tutte le forze sociali, economiche e produttive di Roma: dobbiamo accelerare sugli investimenti, creare posti di lavoro di qualità, rimettere in sicurezza le nostre scuole e renderle più sicure – aggiunge Gualtieri- proprio ad #Ostia, al Complesso scolastico di istituti in via Capo Sperone, diversi interventi per la messa in sicurezza delle scuole sono già in fase di affidamento grazie ai fondi Pnrr; sostenere la ricerca, rigenerare una serie di zone della città e ottenere risorse per impianti moderni per lo smaltimento dei rifiuti. Tutto questo, incrementando formazione, sicurezza e politiche attive del lavoro”.


A questo “si aggiungono le opportunità date dal Giubileo 2025 e dei fondi che arriveranno a Roma – sottolinea Gualtieri -: dobbiamo realizzare opere materiali, rifare le strade, lavorare per l’accoglienza dei pellegrini, ma è altrettanto fondamentale contrastare la povertà e sostenere gli ultimi. Per questo a #Roma serve una trasformazione profonda che deve riguardare i servizi ma anche la dimensione sociale. Non è tollerabile avere sacche di emarginazione di questo livello in una grande città come la nostra. Su questo vogliamo fare un vero salto di qualità”, conclude Gualtieri.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su