Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • No green pass, ideatore cortei sui social: proteste siano eclatanti

colonna Sinistra
Mercoledì 24 novembre 2021 - 12:23

No green pass, ideatore cortei sui social: proteste siano eclatanti

Pm Milano: 28enne voleva dare "nuova visibilità" ai No Vax

No green pass, ideatore cortei sui social: proteste siano eclatanti
Milano, 24 nov. (askanews) – Zeno Molgora, il 28enne milanese ideatore dei cortei “no green pass” del sabato, incitava sui social a “trovare metodi di protesta nuovi ed eclatanti” in grado di dare “nuova visibilità” al movimento dei no Vax. Lo scrive il pm dell’antiterrorismo di Milano, Alberto Nobili, nel decreto di perquisizione a carico del giovane indagato per istigazione a delinquere aggravata dal mezzo telematico.


Secondo quanto ricostruito dagli investigatori della Digos, il 28enne “nelle scorse ore ha pubblicato sui suo profilo Facebook alcuni post, rilanciati anche sulla piattaforma Telegram, nei quali si ipotizza l’organizzazione di un’iniziativa di protesta non autorizzata che vedrà radunarsi a Milano, il 27 novembre, circa un milione di persone provenienti da tutta Italia con il dichiarato intento di ‘ridare forza e morale ai suoi manifestanti che stanno subendo ingiustizie gratuite'”. Post e messaggi in cui “Molgora si evidenzia come promotore e organizzatore della manifestazione non autorizzata, invitando gli interlocutori a partecipare in massa alla protesta”.



Ecco perchè, si legge ancora nel decreto di perquisizione, il 28enne “può essere considerato una figura di primo piano delle proteste contro il green pass che hanno dato vita negli ultimi mesi a una serie di manifestazioni non autorizzate nel corso delle quali sono state denunciate diverse centinaia di persone e arrestati una quindicina di partecipanti per vari reati alcuni dei quali connessi a scontri con le forze dell’ordine”.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su