Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Monza, narcotrafficante latitante arrestato in Brianza

colonna Sinistra
Mercoledì 24 novembre 2021 - 10:49

Monza, narcotrafficante latitante arrestato in Brianza

Carabinieri: è 42enne marocchino che faceva affari con 'ndrangheta

Monza, narcotrafficante latitante arrestato in Brianza
Milano, 24 nov. (askanews) – I carabinieri hanno localizzato e catturato in Brianza un 42enne narcotrafficante marocchino ricercato dal 2018. Lo ha riferito l’Arma, spiegando che l’uomo è ritenuto “grossista, fornitore e terminale di riferimento per una rete di pusher nordafricani che importava centinaia di chili di hashish dal Marocco ed era in affari con il clan ‘ndranghetista Desiderato per l’approvvigionamento di cocaina da smerciare nel capoluogo lombardo”.


L’uomo, pluripregiudicato e irregolare in Italia, è stato arrestato nella mattinata di venerdì scorso (ma la notizia è stata data oggi) dai militari della Tenenza di Cesano Maderno (Monza). Il blitz è scattato mentre l’uomo era alla guida di un’auto noleggiata in Svizzera da un prestanome, e si stava accingendo ad immettersi sulla Milano-Meda in direzione del capoluogo lombardo. Accerchiato dalle pattuglie dell’Arma, il 42enne ha provato a fuggire a piedi (come aveva già fatto altre due volte nel corso della sua latitanza) ma è stato bloccato.



Dai successivi accertamenti è emerso che il trafficante si nascondeva a Seveso (Monza) in un’abitazione di Corte all’interno della quale i militari hanno rinvenuto e sequestrato 6.300 euro in contanti, quattro smartphone e due taccuini al cui interno, in maniera analitica, era riportata per quantità, qualità e cifre in denaro, la contabilità dello stupefacente trattato. Per questo i carabinieri, prima di accompagnarlo nel carcere di Monza, lo hanno denunciato per traffico di stupefacenti.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su