Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Guede, unico condannato per l’omicidio di Meredith

colonna Sinistra
Martedì 23 novembre 2021 - 13:45

Guede, unico condannato per l’omicidio di Meredith

Grazie a buona condotta in carcere ottiene riduzione detenzione

Roma, 23 nov. (askanews) – E’ tornato libero questa mattina per buona condotta, Rudy Guede l’ivoriano con condannato a 16 anni di reclusione per concorso nell’omicidio della studentessa inglese Meredith Kercher uccisa a Perugia la notte tra il 1 e il 2 novembre 2007. Il fine pena, per lui, era previsto per il prossimo 4 gennaio ma oggi il tribunale di Sorveglianza ha accolto subito la richiesta avanzata dai servizi sociali ai quali Guede era stato affidato. Guede, imputato per concorso in omicidio, è l’unico condannato per il delitto di Perugia del 2007. La studentessa uccisa a coltellate venne trovata sul pavimento della sua stanza coperta da un piumone e parzialmente denudata. Qualche giorno dopo vennero fermati dagli investigatori la coinquilina della ragazza, Amanda Knox, il fidanzato Raffaele Sollecito ed il titolare del Pub dove saltuariamente lavorava la Knox, Patrick Lumumba. Il successivo processo ebbe un iter particolarmente travagliato e, alla fine, tutti gli altri imputati ne uscirono assolti.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su