Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Vescovo di Modena: evitare una pericolosa assuefazione al male

colonna Sinistra
Giovedì 18 novembre 2021 - 19:57

Vescovo di Modena: evitare una pericolosa assuefazione al male

Sconcerto e dolore di mons. Castellucci dopo gli omicidi

Modena, 18 nov. (askanews) – “Non lasciarti vincere dal male, ma vinci con il bene il male”. Il vescovo di Modena, mons. Erio Castellucci, usa le parole del Vangelo per chiedere ai modenesi di evitare “una pericolosa assuefazione al male che quotidianamente compare nelle cronache locali e nazionali”, in particolare a seguito dei tre omicidi consumati dentro le mura domestiche negli ultimi tre giorni.


“Sconcerto e dolore personale e della Chiesa modenese” è la prima reazione di mons. Castellucci dopo i fatti di Modena, di Sassuolo e di Montese, dove hanno perso la vita quattro donne e due bambini piccoli. Per loro il vescovo ha chiesto una “preghiera per i defunti e la consolazione per i familiari e per le comunità sconvolte e attonite per quanto accaduto”.



“Di fronte a questi episodi, purtroppo ricorrenti, di cieca violenza fino all’annientamento di donne e bambini, all’interno di relazioni familiari o sentimentali – ha spiegato il presule – occorre fermarsi, interrogarsi evitando una pericolosa assuefazione al male che quotidianamente compare nelle cronache locali e nazionali. La Parola di Dio così ci esorta: ‘Non lasciarti vincere dal male, ma vinci con il bene il male’. E’ questa l’unica via per uscire dalla spirale di violenza che si esprime nella società in tante altre situazioni. Non è una soluzione astratta ma si traduce in una maggiore attenzione alle solitudini e alle sofferenze, più ascolto per intercettare i segnali di difficoltà, più solidarietà nel prendersi cura delle famiglie, soprattutto di quelle più giovani, indifese e in difficoltà”. (segue)




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su