Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • ‘Ndrangheta, caso Femia: confermate condanne in appello a Roma

colonna Sinistra
Mercoledì 27 ottobre 2021 - 19:10

‘Ndrangheta, caso Femia: confermate condanne in appello a Roma

Il delitto nel 2013. Ergastolo per Massimiliano Sestito

Roma, 27 ott. (askanews) – Per il delitto di ‘Ndrangheta di Vincenzo Femia, risalente al 2013, i giudici della corte d’appello di Roma hanno condannato all’ergastolo Massimiliano Sestito e ridotto a 24 anni e otto mesi la pena per Francesco Pizzata.


Femia, originario della provincia di Reggio Calabria, aveva 67 anni. Il giudizio di oggi è arrivato dopo due rinvii della Cassazione. Nel processo d’appello ter il sostituto procuratore generale Francesco Mollace aveva chiesto la condanna all’ergastolo per tutti e due gli imputati.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su