Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • I portuali di Trieste: togliere il Green Pass o restiamo fermi

colonna Sinistra
Giovedì 14 ottobre 2021 - 09:40

I portuali di Trieste: togliere il Green Pass o restiamo fermi

Puzzer: i confederali mai stati dalla parte dei lavoratori

I portuali di Trieste: togliere il Green Pass o restiamo fermi
Roma, 14 ott. (askanews) – “Siamo disposti ad andare avanti fin quando il green pass non verrà tolto”. Lo ha detto a Rainews, Stefano Puzzer, portavoce del coordinamento dei lavoratori portuali di Trieste.


“E’ ora di fermare l’economia che forse è l’unico segnale che possiamo dare a questo stato, per fargli capire che ci sono tante persone in difficoltà, tante persone che rimarranno senza uno stipendio, e solo perché hanno esercitato una scelta libera quella di non farsi il vaccino. Adesso mi sembra ben chiaro che questo passaporto verde è solamente una manovra economica non sanitaria”. Puzzer ha poi detto che se oggi “non ci saranno novità e il decreto non verrà ritirato domani bloccheremo il porto di Trieste, sia in entrata che in uscita”.



Anche gli altri porti parteciperanno alla protesta? “La dimostrazione ci sarà domani e la gente vedrà che le notizie che sono state date, che gli altri posti non sono d’accordo, domani ci sarà evidenza che non è così”- A proposito della contrarietà dei sindacati confederali alla loro protesta, Puzzer ha detto: “i sindacati confederali è una vita che non sono dalla parte dei lavoratori possono prendere le posizioni che vogliono vedremo domani quante persone saranno presenti dei portuali”.


GCa/Int9



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su