Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Green Pass, portuali Trieste: se slitta sospenderemo sciopero

colonna Sinistra
Giovedì 14 ottobre 2021 - 13:12

Green Pass, portuali Trieste: se slitta sospenderemo sciopero

Chiesta proroga fino al 30 ottobre

Trieste, 14 ott. (askanews) – “Se il Governo proponesse una proroga al 30 ottobre sarebbe una mossa intelligente da parte del Governo per prendere un po’ di tempo e trovare poi una soluzione”. Così il direttivo del Coordinamento lavori portuali di Trieste. “Siamo determinati sulle nostre posizioni, ma siamo sempre disponibili a discutere con chiunque” hanno fatto sapere.


Domani mattina, altrimenti, sarà sciopero e il porto di Trieste verrà bloccato, con la possibilità che lo stop prosegua fino al 20 ottobre. Anche il Coordinamento di Trieste, infatti, aderisce allo sciopero generale nazionale, dal 15 al 20 ottobre, proclamato dai sindacati Fisi, Confsafi, Al-Cobas e Soa. Nei porti di Trieste e Monfalcone (Gorizia) lo sciopero si svolgerà con le seguenti modalità: per i lavoratori giornalieri o con orario spezzato, per l’intero orario di lavoro dal 15 alla mezzanotte del 20 ottobre; per i lavoratori a turni, dal primo turno del 15 ottobre fino alla fine dell’ultimo turno iniziato il 20 ottobre.



“Siamo in dittatura – precisa ancora la nota – faremo comunque lo sciopero: noi pensiamo di essere una democrazia, vedremo chi vincerà” riferendosi alla Commissione di garanzia per l’attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali che ha dichiarato illegittima l’iniziativa. In Consiglio regionale a Trieste è in corso da pochi minuti, una riunione con i sindacati per fare il punto della situazione.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su