Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma, omicidio Sacchi: processo va avanti, respinte istanze

colonna Sinistra
Mercoledì 13 ottobre 2021 - 17:50

Roma, omicidio Sacchi: processo va avanti, respinte istanze

Legali parte civile: corte assise ha rigettato eccezioni nullità

Roma, 13 ott. (askanews) – “Il processo per la morte di Luca Sacchi è assolutamente salvo. L’ordinanza emessa dalla corte d’Assise ha infatti rigettato l’eccezione di nullità del procedimento avanzata dalla difesa degli imputati. Secondo i giudici, in riferimento alle nuove intercettazioni, sarebbe altresì ‘emersa la particolare rilevanza con riferimento a momenti e/o aspetti centrali della complessiva vicenda illegale e rispetto alle posizioni e ruoli avuti dagli imputati’, cosicché è stata respinta sinanco l’altra eccezione avente ad oggetto l’inutilizzabilità delle stesse”. Così spiegano gli avvocati Armida Decina e Paolo Salice, legali di parte civile per la famiglia di Luca Sacchi, il giovane personal trainer ucciso nell’ottobre del 2019 davanti a un pub in zona Colli Albani, a Roma. “Questa ordinanza mette a tacere tutte quelle indiscrezioni che in questi giorni avevano ipotizzato una possibile nullità del procedimento – continuano i legali -. Tutto è stato svolto secondo le regole e alle difese è stato fornito sempre ampio spazio di azione. Il processo continuerà regolarmente e Sacchi avrà quanto prima la giustizia che merita”.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su