Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Adagia il figlio di 2 anni morto sul nastro del supermercato

colonna Sinistra
Venerdì 1 ottobre 2021 - 18:44

Adagia il figlio di 2 anni morto sul nastro del supermercato

A Città della Pieve, nel Perugino. La donna in stato confusionale

Milano, 1 ott. (askanews) – E’ entrata in un supermercato tenendo in braccio il figlio di due anni e lo ha adagiato su un nastro trasportatore di una cassa al momento chiusa, chiedendo aiuto. All’arrivo dei soccorritori il bimbo era già morto, con numerose ferite da arma da taglio sul collo e sul torace. E’ successo nel primo pomeriggio di oggi alla Lidl di Po Bandino, frazione di Città della Pieve, in provincia di Perugia.


Sul posto, oltre al personale sanitario, sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia locale che indagano sulla vicenda. La donna, una 44enne ungherese domiciliata a casa di un conoscentea Chiusi, nel Senese, era in evidente stato confusionale. Ai militari che l’hanno interrogata ha fornito una versione “contrastante” rispetto alla dinamica dell’accaduto. La sua posizione è al vaglio degli inquirenti.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su