Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Comune Milano: finita riqualificazione, riapre Anagrafe via Boifava

colonna Sinistra
Mercoledì 15 settembre 2021 - 11:42

Comune Milano: finita riqualificazione, riapre Anagrafe via Boifava

Oggi torna operativa anche la sede decentrata di via Quarenghi 21

Comune Milano: finita riqualificazione, riapre Anagrafe via Boifava
Milano, 15 set. (askanews) – Il Comune di Milano ha comunicato che sono terminati i lavori di riqualificazione dell’edificio di via Boifava 17, e che da oggi sono riaperti al pubblico gli sportelli dell’Anagrafe del quartiere Chiesa Rossa (Municipio 5). Nei prossimi giorni riapriranno anche gli uffici dei servizi sociali.


In una nota, si spiega che i lavori realizzati dall’Amministrazione hanno consentito di riqualificare l’edificio che era fortemente degradato, eliminare tutto l’amianto, ricostruire le strutture in cemento armato per rendere solido l’immobile e superare i problemi di staticità, rifare il fondo pavimentale e gli impianti. Con i lavori è stato riqualificato anche lo spazio di accesso al piano terreno e nei prossimi giorni saranno aumentati i posti per disabili in via Boifava a beneficio del centro civico e del quartiere.



Gli uffici dell’anagrafe riprendono servizio a tempo pieno con orario continuato dalle 8.30 alle 15.30. Sul portale è possibile prenotare online l’appuntamento per tutti i servizi disponibili allo sportello. L’ingresso libero è invece consentito per il rilascio della tessera elettorale. Torna operativa sempre da oggi, con le stesse modalità, anche la sede decentrata di via Quarenghi 21 nel Municipio 8. (https://www.comune.milano.it/servizi/appuntamenti-in-comune)


“Per quanto riguarda i servizi sociali “a partire da lunedì inizierà ad insediarsi un’equipe multidisciplinare che lavora sui temi legati al Reddito di cittadinanza”. A partire da novembre “verrà aperto anche un nuovo servizio dedicato soprattutto ai minori, che si avvarrà di un’equipe multidisciplinare qualificata in particolare per affrontare e gestire le dinamiche dei conflitti familiari, con l’obiettivo di contenere le ripercussioni sul benessere della vita dei figli e di promuovere la collaborazione nella loro educazione”.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su