Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Prosek, Zaia: vergogna assoluta, non si può accettare

colonna Sinistra
Martedì 14 settembre 2021 - 13:15

Prosek, Zaia: vergogna assoluta, non si può accettare

"Governo batta un colpo"

Venezia, 14 set. (askanews) – Prosek? “E’ una vergogna, una vergogna assoluta”. Così il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, commenta da Venezia l’assenso della Commissione Europea alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale Ue della domanda di registrazione della menzione tradizionale del vino locale croato. “Io penso che il ministro debba prendere la tenda e piazzarsi in Europa perché non possiamo rinunciare alla denominazione più grande al mondo. E’ un prodotto fortemente identitario al punto tale che l’Europa ci ha dato la tutela del nome nel 2009” ha aggiunto Zaia. “Non si può accettare supinamente una cosa del genere e il Governo deve battere un colpo perché è come rinunciare ad un grande brand; non c’è posto al mondo in cui non sia conosciuto il Prosecco” ha concluso il governatore.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su