Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Droga a domicilio e sms promozionali: 23 arresti a Salerno

colonna Sinistra
Martedì 14 settembre 2021 - 11:45

Droga a domicilio e sms promozionali: 23 arresti a Salerno

Tredici persone in carcere e 10 ai domiciliari

Napoli, 14 set. (askanews) – A Salerno bloccata dai carabinieri una fitta rete di spaccio di droga: 13 persone sono finite in carcere e 10 agli arresti domiciliari. I 23 destinatari dell’ordinanza cautelare, emessa dal gip del tribunale di Salerno a conclusione delle indagini coordinate della locale Dda, sono indagati per associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti e connesso spaccio. Le investigazioni, durate dagli inizi 2018 sino all’agosto 2020, hanno fatto emergere uno spaccato delinquenziale attivo non solo a Salerno città ma anche nei comuni limitrofi, dedito al traffico di cocaina, eroina e crack. Un’organizzazione piramidale nota come “I Guaglioni di via Irno”, retta dal pregiudicato Aniello Pietrofesa, che, in più intercettazioni, viene definito come “capo promotore” o “capo dei capi”.


Le indagini hanno portato ad individuare un’organizzazione di drug delivery, con veri e propri centralinisti alternati in turni in possesso di utenze telefoniche dedicate e intestate fittiziamente per ricevere le ordinazioni, disponendo l’appuntamento o anche la consegna a domicilio della droga. Venivano, inoltre, inviati degli sms promozionali per stimolare l’acquisto di stupefacenti soprattutto per la platea di compratori perlopiù fra i 18 ed i 30 anni. Nel gruppo criminale erano impiegate anche tre donne che erano impegnate per il confezionamento, ma anche lo spaccio e l’occultamento di stupefacente o denaro.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su