Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Prefettura: stop a rave party non autorizzato nel torinese

colonna Sinistra
Domenica 12 settembre 2021 - 14:35

Prefettura: stop a rave party non autorizzato nel torinese

In un bosco sul territorio dei comuni di Rivoli, Reano e Villarbasse

Roma, 12 set. (askanews) – “Nel corso della notte ha preso avvio un raduno musicale non preavvisato e non autorizzato, rave party, in un’area boschiva ubicata nel territorio dei comuni di Rivoli, Reano e Villarbasse. L’evento, che ha riguardato un terreno incolto di proprietà privata, ha visto la partecipazione di un massimo di circa 200 persone”. E’ quanto rende noto la Prefettura di Torino che sottolinea come “il tempestivo intervento delle Forze di polizia che, una volta identificata l’area interessata, ne hanno immediatamente inibito gli accessi veicolari, intercettando e allontanando gli ulteriori soggetti che si accingevano ad unirsi all’iniziativa. Considerate le caratteristiche del territorio ove di è tenuto il raduno, in zona boschiva ed estremamente impervia, nel corso della notte si è ritenuto di limitare l’attività alla dissuasione di ulteriori ingressi e al monitoraggio della situazione in atto, attendendo le prime luci per un sopralluogo nell’area, al cui esito si è potuto verificare che vi permangono ancora un centinaio di partecipanti. E’ stata pertanto convocata in Prefettura una Riunione Tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia, nel cui ambito, in conformità alle direttive impartite dagli Organi centrali, si è concordato l’immediato allontanamento delle persone ancora presenti al fine di porre fine all’iniziativa e liberare l’area abusivamente occupata”.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su