Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Celebrazioni Dante, card. Ravasi: era un credente libero

colonna Sinistra
Domenica 12 settembre 2021 - 12:48

Celebrazioni Dante, card. Ravasi: era un credente libero

Celebrazioni a Ravenna concludono 700 anni morte Poeta

Celebrazioni Dante, card. Ravasi: era un credente libero
Ravenna, 12 set. (askanews) – “Affidiamo a Dio l’anima di Dante, un credente libero – come diceva Paolo VI – un credente che aveva il senso profondo della Chiesa nella libertà della comunicazione, della testimonianza”: è l’omaggio che il cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio per la Cultura, ha espresso nel corso dell’omelia della solenne celebrazione per la conclusione dei 700 anni sella morte di Dante Alighieri, presso la Basilica di San Francesco a Ravenna. “Dante – ha aggiunto il porporato – ci insegna l’umiltà di non avere tutte le risposte e di rimanere davanti al mistero”. “Ricordiamoci che non abbiamo tutte le risposte, per questo ci serve l’umiltà che impariamo dal Sommo Poeta”. Alla celebrazione hanno partecipato il sindaco di Firenze, Dario Nardella è quello di Ravenna, Michele De Pascale.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su