Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • In Campania in arrivo la call per startup Explosiva 2021

colonna Sinistra
Giovedì 9 settembre 2021 - 13:20

In Campania in arrivo la call per startup Explosiva 2021

Lanciata dall'incubatore Stecca di Torre del Greco

In Campania in arrivo la call per startup Explosiva 2021
Milano, 9 set. (askanews) – Rilanciare l’economia partendo dalle idee. É l’obiettivo di Explosiva 2021, una call per startup dedicata a chi ha un progetto imprenditoriale innovativo lanciata da Stecca, incubatore di imprese che ha sede nei Molini Marzoli a Torre del Greco (Na).


Stecca e i suoi partner intendono accompagnare queste idee in un percorso completo di sviluppo, fino al lancio di un progetto d’impresa. In palio ci sarà un percorso di incubazione e accelerazione presso Stecca e i suoi partner per un valore di 40mila euro.



“Il percorso si articola in due fasi: la prima prevede serie di eventi di animazione e incontri tecnici, in corso, durante i quali si affrontano aspetti relativi alla validazione dell’idea imprenditoriale, business model/business plan, strategie di marketing e misure di investimento”, ha spiegato la Ceo di Stecca, Giuliana Esposito. La seconda fase è quella di raccolta e valutazione dei progetti, dal 14 settembre al 14 ottobre, quando saranno selezionati, su parere della commissione composta dai partner del progetto, i 10 finalisti. A fine ottobre sarà proclamato il vincitore.


A sostegno dell’iniziativa partner tecnici che valuteranno i progetti e offriranno i servizi di accelerazione e istituzionali: Regione Campania, Banca di Credito Popolare, il Dipartimento Di Studi Aziendali Ed Economici Università Degli Studi Di Napoli Parthenope, il Consorzio Costa del Vesuvio, la Edi Confcommercio Salerno, Enea e l’Assocoral. Un lavoro, dalla preparazione alla call, che viene portato avanti grazie al lavoro dei partner tecnici dell’area marketing e comunicazione come Based, Blank Growth Agency, dieciadv, Business Consulting per gli aspetti finanziari e dei partner tecnologici, Assoprovider e Pushapp.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su