Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Droga, preso in Spagna narcotrafficante Gianluca Tassone

colonna Sinistra
Giovedì 9 settembre 2021 - 11:38

Droga, preso in Spagna narcotrafficante Gianluca Tassone

Operazione del Ros dei carabinieri

Roma, 9 set. (askanews) – Preso in Spagna, a Barcellona, il boss accusato di narcotraffico Gianluca Tassone, 42 anni. L’uomo di Soriano Calabro è stato bloccato dai carabinieri del Ros e dai militari della Guardia Civil spagnola, in collaborazione con il Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia – Scip.


Tassone, latitante, era ricercato in ambito internazionale poiché destinatario di un provvedimento di cumulo pene, emesso il 18 novembre 2020 dalla Procura Generale della Repubblica di Reggio Calabria, dovendo scontare una pena definitiva di 15 anni di reclusione per reati in materia di narcotraffico internazionale.



Il risultato degli investigatori – si aggiunge – si colloca in una più ampia strategia di contrasto al narcotraffico internazionale condotta dal Raggruppamento operativo speciale carabinieri, finalizzata al rintraccio, anche all’estero, dei numerosi latitanti che operano nelle articolate filiere criminali dedite all’importazione e allo smercio di ingenti quantitativi di stupefacente sul territorio nazionale.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su