Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Evasione fiscale da 45mln, Gdf Macerata blocca beni per 1,1 mln

colonna Sinistra
Mercoledì 8 settembre 2021 - 15:14

Evasione fiscale da 45mln, Gdf Macerata blocca beni per 1,1 mln

Scoperte due società della lavorazione di prodotti in legno

Roma, 8 set. (askanews) – Una maxi evasione fiscale da 45 milioni di euro è stata scoperta dalla Guardia di Finanza di Macerata che ho proceduto al sequestro di beni per circa un milioni e centomila euro. L’indagine, convenzionalmente denominata “Oratio”, ha consentito di individuare una maxi evasione fiscale di oltre 45 milioni di euro, tra imposte sui redditi e I.V.A., perpetrata da due società di capitali formalmente operanti nel settore della lavorazione di prodotti in legno. Le due imprese, di cui una con sede legale fittiziamente dichiarata in Milano e l’altra con sede a Corridonia, avevano omesso di presentare le dichiarazioni fiscali ai fini delle imposte sui redditi e dell’IVA, rispettivamente, per sette e cinque annualità. Le imprese, totalmente prive di documentazione contabile, sono risultate formalmente amministrate da soggetti qualificabili come prestanome, privi di capacità imprenditoriali e gravati da numerosi precedenti di natura penale. Le indagini hanno permesso sia di determinare le basi imponibili sottratte a tassazione sia di individuare gli effettivi dominus della frode fiscale perpetrata. In particolare, attraverso le attività ispettive è stato possibile quantificare in oltre 45 milioni di euro le imposte complessivamente evase. Cinque persone, residenti nelle province di Macerata e Fermo, di cui tre in qualità di amministratori di diritto e due “di fatto”, sono state denunciate. Sotto sequestro sono finiti 4 immobili ubicati a Macerata, quote societarie e disponibilità finanziarie, per un valore complessivo di circa 1.100.000 euro.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su