Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Appica il fuoco sui monti di Terni: arrestato piromane

colonna Sinistra
Venerdì 3 settembre 2021 - 11:47

Appica il fuoco sui monti di Terni: arrestato piromane

60enne senza fissa dimora individuato dai Carabinieri Forestali

Milano, 3 set. (askanews) – Le prime fiamme sopra Monte Argento, nel territorio comunale di Terni, si sono sviluppate ieri, verso le 12:40 ma ben presto si sono propagate alla fascia boscata e cespugliata sovrastante, già colpita da incendi ripetute volte negli anni passati. Mentre i Vigili del Fuoco sono intervenuti con le operazioni di spegnimento, richiedendo l’intervento di mezzi aerei e del Canadair, i Carabinieri Forestali hanno avviato immediatamente le indagini, individuando prima con rilievi tecnici sul posto l’area dove si è sviluppato l’incendio (un tratto di strada bianca, dietro il cimitero di Papigno e sotto l’area boscata, con evidenti tracce di recente bivacco e sosta) e accertando che, in concomitanza con l’inizio del rogo, era stata segnalata la presenza di un uomo, visto allontanarsi a piedi proprio dalla strada.


Così sono scattate immediatamente le ricerca dell’uomo, poi trovato negli immediati dintorni dai militari dei carabinieri Forestali che lo hanno identificato scoprendo che aveva con sé accendini, candele e materiale facilmente infiammabile – come carte e volantini – analogo a quello trovato sul luogo di accensione. Così è stato stato prima interrogato e poi individuato come il responsabile dell’incendio. L’uomo, un italiano di 60 anni senza fissa dimora, ha infatti ammesso di fronte al magistrato di essere stato lui ad appiccare il fuoco, in preda ad un istinto di piromania, e di essere pronto a rifarlo. Per lui è scattato l’arresto per incendio boschivo doloso. L’incendio, che ha carbonizzato una superficie di circa 4 ettari, risulta al momento sotto controllo.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su