Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Uccise 45enne armato, pm Milano: archiviare indagine su poliziotto

colonna Sinistra
Venerdì 23 luglio 2021 - 12:13

Uccise 45enne armato, pm Milano: archiviare indagine su poliziotto

L'agente indagato per eccesso colposo. La procura: legittima difesa

Uccise 45enne armato, pm Milano: archiviare indagine su poliziotto
Milano, 23 lug. (askanews) – La procura di Milano ha chiesto l’archivizione dell’inchiesta sul poliziotto che nel febbraio scorso aveva sparato contro un 45enne filippino armato di coltello, uccidendolo. Il fascicolo, aperto dal pm Paolo Storari, vede l’agente indagato per eccesso colposo nell’uso legittimo delle armi. L’indagine non ha tuttavia fatto emergere profili penalmente rilevanti nei confronti del poliziotto.


I fatti risalgono alla notte tra il 22 e il 23 febbraio scorso. Il 45enne si trovava in via Sulmona, all’estrema periferia Est del capoluogo lombardo, e aveva tentato di aggredire alcuni passanti con un coltello. Poi si scagliò contro i poliziotti immediatamente intervenuti sul posto dopo l’allarme lanciato da alcuni residenti della zona. Uno degli agenti esplose tre colpi di pistola, di cui due furono fatali per il filippino. Ma la sua azione, secondo la ricostruzione del magistrato, era mirata a difendere sè stesso e gli altri colleghi dalla furia dell’uomo che aveva creato una concreta situazione di pericolo per la cittadinanza. Da qui la richiesta di archiviazione che ora passa all’esame di un gip.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su