Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Referendum eutanasia, avviato l’Iter in Regione Lombardia

colonna Sinistra
Giovedì 22 luglio 2021 - 02:01

Referendum eutanasia, avviato l’Iter in Regione Lombardia

Audita l'associazione Luca Coscioni

Roma, 22 lug. (askanews) – È iniziato oggi in Consiglio regionale della Lombardia, presso la commissione Affari istituzionali, il cammino della richiesta di referendum per la legalizzazione dell’eutanasia in Italia. Le proposte di referendum abrogativo, presentate dal Consigliere di +Europa/Radicali Michele Usuelli e dal Movimento 5 stelle, ricalcano il quesito sul quale l’Associazione Luca Coscioni, insieme altre realtà politiche ed associative, sta raccogliendo con grande successo le firme dei cittadini.


Il referendum vuole abrogare parzialmente la norma penale che impedisce l’introduzione dell’Eutanasia legale in Italia. L’omicidio del consenziente, infatti, non è altro che un reato speciale (rispetto a quello di portata generale di cui all’art. 575 cp sull’omicidio) inserito nell’ordinamento per punire l’eutanasia.



Il percorso referendario si è aperto con l’audizione in commissione di Filomena Gallo, segretario nazionale dell’Associazione Luca Coscioni e continuerà all’inizio di settembre con altre audizioni e votazione in commissione e in Aula. Se la proposta sarà approvata dall’Aula verrà poi trasmessa alle altre Regioni italiane e, se altre quattro di queste la accoglieranno nella medesima formulazione, il quesito sarà sottoposto al voto dei cittadini, a seguito del vaglio della Corte Costituzionale.(Segue)




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su