Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Voghera, Pd: fatto gravissimo, sindaco revochi deleghe a assessore

colonna Sinistra
Mercoledì 21 luglio 2021 - 12:56

Voghera, Pd: fatto gravissimo, sindaco revochi deleghe a assessore

Giudicherà magistratura, stigmatizziamo girasse armato senza motivo

Milano, 21 lug. (askanews) – “Senza entrare nel merito delle indagini, chiediamo al sindaco di dare un segnale immediato e di revocare le deleghe all’assessore”. Lo ha scritto in una nota il segretario Pd di Voghera (Pavia), Alessandra Bazardi, in merito alla sparatoria che ha portato alla morte di un marocchino di 40 anni e all’arresto dell’assessore alla sicurezza leghista Massimo Adriatici.


Si tratta di “un fatto gravissimo. Senza precedenti nella storia della nostra città. Sarà la magistratura a stabilire come è andata la vicenda che è sfociata con la morte di un 40enne marocchino: non sta certo a noi emettere giudizi e sentenze. Quello che stigmatizziamo, per ora, è che l’assessore alla sicurezza, in quota Lega, girasse armato senza alcun motivo” si legge ancora nella nota del Circolo Pd Voghera, Torrazza Coste e Codevilla.



“Noi contrasteremo sempre una idea della garanzia della sicurezza esercitata a prescindere dal ruolo legittimo dello Stato e delle forze dell’ordine che lo rappresentano. È indegna di un Paese democratico una cultura che consegna al singolo l’idea di ‘farsi giustizia’, come se fosse un fatto personale, con il rischio che la cultura dell’odio faccia poi degenerare qualsiasi cosa, come è accaduto” conclude il Pd.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su