Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Rifiuti, Cacciatore: la Capitale faccia la differenziata

colonna Sinistra
Venerdì 16 luglio 2021 - 13:41

Rifiuti, Cacciatore: la Capitale faccia la differenziata

Rispetti il piano rifiuti e smetta di esportare indifferenziato

Roma, 16 lug. (askanews) – “Oggi torna l’ipotesi discarica a Magliano Romano. Così come ad Albano non ci sono autorizzazioni – e finalmente lo ha riconosciuto anche il MITE – a Magliano non sono rispettate distanze da siti sensibili e centri abitati, stabilite dal Piano Regionale Rifiuti. Oltretutto a Magliano i Comitati hanno vinto già 7 ricorsi al Tar su Ampliamenti e varianti alla discarica di inerti in funzione. Sovrapporre una discarica di scarti dell’indifferenziato a una di inerti in funzione, con la mole di Roma che resta immobile e imbarazzante sulla differenziata (dato alla mano e al contrario di tutti gli altri Comuni della Città Metropolitana), sarebbe oltre che illegittimo anche insostenibile ed impraticabile”. A parlare il consigliere regionale del Lazio, Marco Cacciatore (Europa Verde), presidente della Commissione X Urbanistica, Politiche abitative, Rifiuti della Pisana. “Continuo a ribadire che finché ci sarà un Piano Regionale Rifiuti vigente, e in assenza di un’emergenza formalizzata, Roma sarà obbligata a fare più differenziata e a non esportare dal suo territorio indifferenziato, così come gli altri Comuni non lo potranno conferire a Roma” dice. “Roma aumenti adempia ai suoi compiti stabiliti dalla legge, come non ha mai fatto tra un accordo di export di rifiuti e l’altro siglati dalla Regione, e tra gli atti che la Regione ha approvato colmando decenni di vuoto” conclude.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su