Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Bolzano, rapine a passanti: arrestati due fratelli

colonna Sinistra
Martedì 13 luglio 2021 - 08:12

Bolzano, rapine a passanti: arrestati due fratelli

Indagini della Squadra Mobile della polizia

Roma, 13 lug. (askanews) – Il 7 luglio scorso, la Squadra Mobile di Bolzano, ha arrestato i fratelli Q.P. e L.P., di 25 e 21 anni, residenti nel capoluogo e con numerosi precedenti penali. Le manette sono scattate in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare, in quanto, a diverso titolo, i due sono ritenuti responsabili di una serie di rapine avvenute in città.


L’indagine – si spiega in una nota – è nata dopo due rapine commesse in Vicolo Muri nella stessa giornata, a breve distanza l’una dall’altra: in entrambi i casi – si aggiunge – un malvivente aveva minacciato un passante con un coltello occultato all’interno dei pantaloni, derubandolo di pochi euro.



Grazie agli elementi raccolti ed al modus operandi, l’autore è stato identificato in Q.P., 25 anni, di nazionalità albanese. Altre indagini hanno permesso di far luce su altri due episodi: il 16 aprile scorso, Q.P., alla fermata dell’autobus in via Firenze, aveva malmenato un minore per pochi spiccioli; il successivo 15 giugno, in compagnia del fratello L.P., sulle passeggiate del Talvera, aveva tentato di rapinare un giovane, che tuttavia riusciva a divincolarsi e a fuggire.


Al termine dell’attività, i due fratelli sono satti portati in carcere, a disposizione dell’autorità giudiziaria.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su