Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Ragazze morte in incidente a Roma, 8 luglio appello per Genovese

colonna Sinistra
Venerdì 11 giugno 2021 - 11:47

Ragazze morte in incidente a Roma, 8 luglio appello per Genovese

Giovane condannato in primo grado ad 8 anni di reclusione

Roma, 11 giu. (askanews) – Saranno i giudici della I corte d’appello della Capitale, a cominciare dal prossimo 8 luglio, a dover valutare il caso di Pietro Genovese, il giovane condannato a 8 anni di reclusione in relazione all’incidente avvenuto nella notte tra il 21 e il 22 del dicembre 2019, a Roma, e che portò alla morte di Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli che avevano entrambe 16 anni.


Il giudice Gaspare Sturzo nelle motivazioni della condanna di primo grado scriveva: “È assai elevato il grado di colpa dell’imputato, sotto il profilo del quantum di evitabilità dell’evento, essendo l’incidente frutto anche di una negligente scelta dell’imputato di mettersi alla guida dopo aver fatto uso di alcol”.



Il gup ha poi spiegato che Gaia e Camilla sono state investite “sulle strisce pedonali, dopo che avevano iniziato l’attraversamento con il verde pedonale ma si erano fermate per aver notato alla loro sinistra provenire dal precedente semaforo ad alta velocità tre auto impegnate, di fatto in una gara di sorpassi, che non accennavano a rallentare”.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su