Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Lo stadio Olimpico anti-Covid: ha ricevuto bollino #RomeSafeTourism

colonna Sinistra
Venerdì 11 giugno 2021 - 20:48

Lo stadio Olimpico anti-Covid: ha ricevuto bollino #RomeSafeTourism

Raggi: stiamo lavorando a una diffusione capillare del bollino

Roma, 11 giu. (askanews) – Oggi lo Stadio Olimpico ha ricevuto l’attestazione del bollino #RomeSafeTourism, che identifica le strutture sportive, turistiche e ricettive risultate conformi ai protocolli sanitari nazionali.


Il marchio è stato rilasciato gratuitamente dalla Quaser Certificazioni S.r.l., iscritta all’Albo delle Società di Certificazione istituito da Roma Capitale nell’ambito delle iniziative mirate al supporto e al rilancio della filiera dell’accoglienza cittadina in senso lato.



“Roma è una città attenta all’attuazione delle misure sanitarie: il rilascio del bollino Rome Safe Tourism allo Stadio Olimpico, in questi giorni vetrina sportiva della Capitale a livello internazionale, è un simbolo della ripartenza cittadina nel segno della sicurezza”, dichiara la sindaca Virginia Raggi.


“Stiamo lavorando insieme alle Associazioni di categoria a una diffusione capillare del bollino Rome Safe Tourism fra le strutture di Roma Capitale deputate all’accoglienza: il messaggio che vogliamo dare a turisti e visitatori è quello di una destinazione sicura, da scegliere come meta di viaggio e consigliare ad altri una volta tornati a casa”, commenta l’Assessore allo Sport, Turismo, Politiche Giovanili e Grandi Eventi cittadini di Roma Capitale Veronica Tasciotti.



Come da conformità ai protocolli nazionali – ricorda il Campidoglio – lo stadio Olimpico garantisce il distanziamento interpersonale, grazie alla creazione di 4 macrosettori separati e alla differenziazione dei percorsi, con particolare riguardo a entrate e uscite. La rilevazione della temperatura corporea viene effettuata dalle termocamere appositamente installate, sono stati disposti in più angoli dispenser per la disinfezione delle mani e punti di distribuzione di mascherine e altri dispositivi di protezione. Nell’intero stadio, sia per i luoghi all’aperto che quelli al chiuso, segnaletiche e infografiche ricordano ai presenti le regole da rispettare e le indicazioni da seguire. Per tutte le aree viene eseguita una precisa e puntuale procedura di disinfezione, mentre il personale viene periodicamente sottoposto a controllo preventivo con tamponi molecolari e antigenici.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su