Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Ambasciatore Attanasio ucciso in Congo, ipotesi violazione protocollo di sicurezza

colonna Sinistra
Mercoledì 9 giugno 2021 - 15:08

Ambasciatore Attanasio ucciso in Congo, ipotesi violazione protocollo di sicurezza

Le contestazioni al responsabile della missione

Ambasciatore Attanasio ucciso in Congo, ipotesi violazione protocollo di sicurezza
Roma, 9 giu. (askanews) – Il funzionario del Programma alimentare mondiale (Pam) World food programme, indagato in una tranche dell’inchiesta sull’omicidio dell’ambasciatore Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci, è accusato di aver violato il protocollo di sicurezza dell’Onu, denominato Procedure operative standard (Sop).


In relazione al caso gli inquirenti della Capitale – secondo quanto si è appreso – si sono concentrati anche sul dossier delle Nazioni Unite che nella sostanza converge: nell’organizzazione della missione, attaccata nella zona del Parco del Virunga, ci sono stati errori evidenti. L’assenza di una scorta armata e di una staffetta di collegamento sono solo i primi elementi posti in rilievo dai magistrati.



Nav/Int2




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su