Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Una pulcinella di mare nel Golfo di Taranto: non si vedeva dall’800

colonna Sinistra
Martedì 8 giugno 2021 - 17:07

Una pulcinella di mare nel Golfo di Taranto: non si vedeva dall’800

L'avvistamento eccezionale di un team della Jonian Dolphin Conservation

Una pulcinella di mare nel Golfo di Taranto: non si vedeva dall’800
Roma, 8 giu. (askanews) – Una pulcinella di mare avvistata nel Golfo di Taranto, un incontro eccezionale che non accadeva dall’Ottocento. Una delle barche della Jonian Dolphin Conservation, associazione di ricerca che organizza anche escursioni con la formula “citizen science”, ricercatori per un giorno, coinvolgendo cittadini e turisti, ha incrociato un bellissimo esemplare di questo uccello marino, come mostrano le foto caricate sulla pagina Facebook.


“Oggi – si legge nel post su Fb della JDC, Jonian Dolphin Conservation – si celebra il World Ocean Day, la giornata per ricordare al mondo intero l’importanza di amare e rispettare gli oceani. Noi, la celebriamo ogni singolo giorno e cerchiamo di fare del nostro meglio per condividere con voi la nostra passione. Celebriamo questa giornata con due scatti effettuati qualche giorno fa in una delle nostre giornate di Citizen Science. Non delfini, capodogli o grampi. Oggi lo celebriamo con un avvistamento unico, che, pensate un po’, manca da fine ‘800”. Ovvero: “A circa 8 miglia dalla costa abbiamo avvistato un pulcinella di mare (fratercula arctica)”. E “l’importanza dell’avvistamento è stata confermata dal Centro studi de Romita, importante team di ornitologi con cui collaboriamo da quattro anni per il monitoraggio degli uccelli marini nel Golfo di Taranto, con particolare riguardo alle specie prevalentemente pelagiche”. “Ancora una volta – conclude il post – il ‘nostro’ mare, il ‘nostro’ Golfo sono uno scrigno di biodiversità di importantissimo valore che dobbiamo continuare a scoprire e tutelare, insieme”.



La Jonian Dolphin Conservation è un’associazione di ricerca scientifica per lo studio dei cetacei del Golfo di Taranto nel Mar Ionio Settentrionale. Gestisce progetti marini con particolare focus sullo studio dell’impatto ambientale, svolge attività di ricerca con strumenti visivi ed acustici, ha realizzato documentari e mostre sull’ambiente marino,svolge attività di dolphin watching coinvolgendo turisti e cittadinanza a bordo delle sue barche e conduce, in cooperazione con altri enti e istituti, attività di ricerca in mare.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su