Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • 28 e 30 maggio a Trento torna Vinifera, rassegna dei vini alpini

colonna Sinistra
Lunedì 24 maggio 2021 - 13:09

28 e 30 maggio a Trento torna Vinifera, rassegna dei vini alpini

Negli spazi esterni di Trento Fiere

28 e 30 maggio a Trento torna Vinifera, rassegna dei vini alpini
Roma, 24 mag. (askanews) – Il prossimo fine settimana a Trento si alza il sipario su Vinifera, la rassegna dedicata ai vini artigianali dell’arco alpino. Saranno due giornate all’insegna di una positiva ripartenza, quelle di sabato 29 e domenica 30 maggio 2021, che si svolgeranno all’aperto negli spazi esterni di Trento Fiere, garantendo il rispetto delle distanze sociali e delle norme sanitarie. “Il nostro intento è dare un messaggio positivo, di ottimismo e rinascita – commenta Simone Prezzi vicepresidente dell’associazione Centrifuga – Dopo tanti mesi di restrizioni e isolamento, ora che il clima è più mite, è giusto ricominciare a guardare al futuro e a costruire nuovi ponti, chiaramente nel rispetto di tutte le norme di sicurezza. Il nostro augurio è che Vinifera sia un momento di serena condivisione”.


Sono oltre 70 i produttori provenienti dalle regioni alpine italiane, selezionati dall’associazione Centrifuga organizzatrice dell’evento, che, dai loro banchi d’assaggio, racconteranno in prima persona i frutti di una viticoltura che si può definire eroica. Un racconto che proseguirà anche nei mesi estivi con il programma del Forum Vinifera: degustazioni, conferenze tematiche, visite guidate presso vigneti e cantine artigianali, a partire da giugno fino a fine agosto 2021. Il programma, frutto della collaborazione con numerose realtà associative e produttori del territorio, è in continua evoluzione ed è consultabile sul sito della manifestazione.



A Vinifera, oltre agli incontri ai banchi d’assaggio, i visitatori potranno partecipare anche a due degustazioni guidate. Un’area dedicata al food vedrà invece protagonisti otto artigiani del cibo, grandi produttori e ristoratori locali legati al territorio, con possibilità di consumare sul posto o di portare a casa i prodotti. Anche quest’anno il premio La Picca d’Oro verrà assegnato dal pubblico di Vinifera al miglior vignaiolo presente.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su