Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Confindustria Alberghi: faremo accordi per turismo motoristico

colonna Sinistra
Giovedì 20 maggio 2021 - 12:19

Confindustria Alberghi: faremo accordi per turismo motoristico

Colaiacovo: dobbiamo lavorare come facilitatori e dare servizi
Confindustria Alberghi: faremo accordi per turismo motoristico

Maranello (Modena), 20 mag. (askanews) – “Bisogna creare dei protocolli, dei capitolati, in cui gli alberghi mettono a disposizione i loro servizi al turista e al cliente. Lo abbiamo fatto per le bike, per le auto sarà ancora meglio”. Lo ha detto la presidente di Confindustria Alberghi, Carmela Colaiacovo, alla Conferenza nazionale del turismo motoristico promossa da Anci Città dei Motori. Per agevolare il turismo degli appassionati di motori, secondo Colaiacovo, bisogna “lavorare per essere dei facilitatori, cavalcando le passioni”. E quindi “offrire servizi: parcheggi, assistenza, auto storiche in affitto, moto, corsi, guide. Studieremo insieme un protocollo per metterlo a disposizioni nei nostri alberghi”.

“Arriviamo da un periodo durissimo” legato alla pandemia “che ancora non è finito, con una perdita di fatturato intorno all’80%, numeri impensabili solo qualche anno fa per come stavano andando i nostri flussi – ha aggiunto Colaiacovo -. Il 50% di queste perdite sono legate alle presenze straniere. Quando si parla di 200 milioni di presenze in Italia, il 50% è di stranieri. Speriamo presto che ci lasceremo alle spalle il 2021, un anno ormai giocato, per affrontare il 2022 e il 2023 con altri scenari. L’Italia ha una capacità innata di essere attrattiva soprattutto per i suoi territori, la sua natura, la sua ospitalità e il suo stile di vita. Il motore è sicuramente un elemento importantissimo, perché fra elementi iconici del nostro paese”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su