Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Covid, Teatro Carlo Felice Genova riapre con spettacolo benefico

colonna Sinistra
Venerdì 7 maggio 2021 - 18:11

Covid, Teatro Carlo Felice Genova riapre con spettacolo benefico

L'11 maggio in programma "Vax Varietè" per ringraziare infermieri

Genova, 7 mag. (askanews) – Un grande evento di beneficienza, per rendere omaggio a tutti gli infermieri liguri impegnati da oltre un anno in uno strenuo lavoro per fronteggiare gli effetti della pandemia da Covid-19, andrà in scena l’11 maggio al Teatro Carlo Felice di Genova.

Lo spettacolo benefico “Vax Varietè”, organizzato da “Genova ai suoi infermieri” e dall’associazione Occupy Albaro, con il patrocinio della Regione Liguria, vedrà la partecipazione, tra gli altri, di Antonio Ornano, Enzo Paci, Paolo Belli, Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu e del pianista di fama internazionale Massimiliano Damerini, che dirigerà l’orchestra del teatro.

Con “Vax Varieté” il Teatro Carlo Felice riaprirà finalmente le porte al pubblico in sala dopo più di un anno. Alcune centinaia di infermieri, distanziati e dotati di mascherine, potranno assistere allo spettacolo in platea e, per chi sarà a casa, la serata sarà trasmessa anche in streaming. Grazie al coinvolgimento dell’Ordine delle Professioni infermieristiche (OPI), il link per fruire dello spettacolo in diretta streaming sarà infatti veicolato a tutti gli iscritti, circa 18 mila in Liguria.

“Ringraziamo gli organizzatori e gli artisti che saliranno sul palco per questo grande evento – affermano il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore regionale alla cultura Ilaria Cavo – che mette insieme due obiettivi di fondamentale importanza. Il primo è manifestare la solidarietà di tutti i liguri nei confronti degli infermieri che, al fianco degli altri professionisti del nostro sistema sanitario, hanno affrontato in prima linea quest’anno terribile senza risparmiarsi. Il secondo è la riapertura al pubblico del Carlo Felice, tra i primi in Italia ad accogliere nuovamente gli spettatori in sala”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su