Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Regione Lazio a sostegno filiera regionale del Lazio

colonna Sinistra
Giovedì 6 maggio 2021 - 16:30

Regione Lazio a sostegno filiera regionale del Lazio

Azioni per incentivare comsumo latte fresco e made in Lazio
Regione Lazio a sostegno filiera regionale del Lazio

Roma, 6 mag. (askanews) – Si è tenuto ieri pomeriggio un incontro tra la Regione Lazio e la filiera regionale del latte fresco bovino “per ragionare e cercare insieme soluzioni a sostegno della ripresa del comparto, fortemente provato da una serie di criticità strutturali, aggravate nell’ultimo anno dalla crisi economica conseguita all’epidemia da Covid-19”. Lo annuncia in una nota l’assessora all’Agricoltura, foreste, promozione della filiera e della cultura del cibo, pari opportunità della Regione Lazio, Enrica Onorati.

“Come sappiamo, la tematica della formazione del prezzo del latte è strettamente collegata a dinamiche di mercato, ma ciò non ci impedisce di fare la nostra parte per incentivare i consumi del latte fresco e del made in Lazio – spiega l’assessora – difendere il valore della produzione, migliorare sempre più la qualità del prodotto e dei processi di lavoro sostenibili. Stiamo quindi operando su più fronti. In primo luogo abbiamo già insediato un gruppo di lavoro tecnico permanente presso la nostra Direzione regionale Agricoltura per la ricerca di soluzioni condivise, un puntuale monitoraggio del mercato e l’analisi continua dell’andamento dei consumi”.

Il gruppo di lavoro tecnico raccoglierà le proposte che le rappresentanze di settore vorranno sottoporre ed elaborerà soluzioni di intervento. “Congiuntamente, siamo già al lavoro per acquisire in favore della nostra regione una consistente dotazione finanziaria di fondi FEASR/PSR della prossima programmazione europea. Risorse che ci consentiranno, come richiesto anche ieri da molti stakholders, di rilanciare misure di aiuto al comparto zootecnico nell’ottica del sostegno alle pratiche sostenibili, al benessere animale, all’implementazione dei regimi di qualità”.

La Regione sta anche lavorando a una prossima riedizione del BonusLazioKm0: “pensiamo a una nuova versione dell’avviso con contribuzioni più consistenti al mondo HO.RE.CA per l’acquisto di prodotti a denominazione, includendo bar e gelaterie tra i potenziali beneficiari ed ampliando il paniere con l’inserimento del latte fresco di qualità. In ultimo, come richiesto da più parti, è in corso di elaborazione una campagna di comunicazione volta a promuovere e favorire la conoscenza dei prodotti della filiera del latte laziale, ad incentivarne il consumo consapevole”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su