Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma, assessora ai rifiuti contro Zingaretti: dice falsità

colonna Sinistra
Martedì 4 maggio 2021 - 18:15

Roma, assessora ai rifiuti contro Zingaretti: dice falsità

"Ha preferito sfornare ordinanze politiche contro Roma"

Roma, 4 mag. (askanews) – L’assessora ai Rifiuti della Giunta Raggi Katia Ziantoni affida a un lungo post Fb una replica alle dichiarazioni del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, che, sostiene “continua a dichiarare falsità sulla gestione dei rifiuti tacendo sui fatti e sui numeri della crisi laziale. Mentre l’assessore Valeriani accusa la Capitale di far lievitare i costi della gestione dei rifiuti dimentica che solo la chiusura anticipata della discarica di Colleferro, decisa dalla Regione Lazio nel 2020, è costata ai romani circa 3 milioni di euro. Una cifra incredibile”. A questo, ricorda “si aggiunge il mancato completamento del V bacino della discarica di Roccasecca, sulla quale la Regione Lazio sarebbe già potuta intervenire. Il presidente, però, anziché trovare soluzioni ha preferito sfornare ordinanze politiche contro Roma Capitale”. I cittadini romani, per decenni, ricorda Ziantoni, attivista M5S prima che assessora proprio dei comitati no-discarica “hanno ospitato dentro la città la discarica più grande d’Europa, Malagrotta: una buca gigantesca che insisteva sugli stessi territori, ormai gravemente compromessi, sui quali oggi ci chiedono di tornare. Roma Capitale ha presentato ricorso al Tar perché ritiene che il Piano Industriale di Ama Spa sia l’unico strumento attraverso cui pianificare la gestione dei rifiuti nella Capitale. Non esistono ricette facili, occorrono soluzioni strutturali”. “Ci tengo, infine a chiarire – aggiunge Ziantoni “che il Tar non ha respinto il nostro ricorso all’ordinanza di Zingaretti, ma ha fissato per il 25 Maggio la prima discussione. Un atto necessario visti i continui ordini della Regione che impediscono, di fatto, ogni confronto con l’Amministrazione Capitolina”, continua.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su