Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Insetti, Filiera Italia: paradosso approccio ideologico a F2F

colonna Sinistra
Martedì 4 maggio 2021 - 17:54

Insetti, Filiera Italia: paradosso approccio ideologico a F2F

Ostacoli a eccellenze alimentari e si spingono cibi etnici
Insetti, Filiera Italia: paradosso approccio ideologico a F2F

Roma, 4 mag. (askanews) – “Un altro paradosso di un approccio troppo ideologico alla Farm to Fork” così Luigi Scordamaglia, consigliere delegato di Filiera Italia, accoglie il via libera dell’Ue al primo insetto come alimento. “Da una parte si spinge verso una messa in discussione della produzione delle nostre straordinarie eccellenze alimentari, soprattutto zootecniche, prodotte secondo un modello di sostenibilità unico al mondo” dice Scordamaglia “dall’altra si spingono cibi etnici, alternativi e strumentalmente proposti come più sostenibili per coprire la richiesta crescente di proteine nobili”.

Proseguono da Filiera Italia “mentre i Paesi in progressiva crescita vogliono accedere al consumo dei nostri prodotti carnei o a base di latte, per beneficiare del loro straordinario valore nutrizionale e della loro qualità, l’Europa invita i propri cittadini verso forme di consumo lontane dai propri territori e tradizioni”.

“Legittimo offrire la più ampia varietà possibile di cibo da qualunque parte provenga, ma non si liquidino in fretta i principi della nostra sana ed equilibrata tradizione alimentare – conclude il consigliere delegato – o così facendo si rischia di perde di vista il vero obiettivo della nuova strategia che orienterà per i prossimi decenni le politiche agroalimentari europee: produrre sempre più qualità naturalmente impattando sempre meno e fornendo alle persone cibo sano e sicuro”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su