Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Salute, Riccardi: rete Fvg autismo sfida qualificante

colonna Sinistra
Lunedì 3 maggio 2021 - 19:08

Salute, Riccardi: rete Fvg autismo sfida qualificante

Approvazione delibera Giunta

Trieste, 3 mag. (askanews) – “L’individuazione precoce dell’autismo e il funzionamento di una rete regionale di coordinamento reattiva rappresentano la sfida qualificante di un sistema sociosanitario come il nostro capace di anticipare al massimo l’intercettazione del disturbo e unire tutte le competenze per la presa in carico”. Con queste parole il vicegovernatore con delega alla Salute Riccardo Riccardi ha commentato l’approvazione in Giunta regionale di una delibera sul tema dell’autismo. Con il provvedimento la direzione regionale Salute viene autorizzata a presentare, alla luce di un avviso pubblicato dall’Istituto superiore di sanità, la proposta progettuale regionale di istituzione di una rete di coordinamento del Friuli Venezia Giulia finalizzata all’individuazione precoce dei disturbi dello spettro autistico nella popolazione generale e ad alto rischio. L’ente attuatore e centro pivot sarà l’Ircss materno-infantile Burlo Garofolo di Trieste il quale assumerà il ruolo di riferimento regionale del network nazionale (Nida), attivo dal 2012. L’istituto triestino prosegue così un percorso già avviato nel 2019 per l’attivazione di una rete assistenziale tra neuropsichiatrie infantili del sistema sanitario regionale, pediatri di libera scelta e asili nido finalizzato alla sorveglianza sul neurosviluppo sia dei bambini a basso rischio che per quelli a rischio elevato, come i fratelli di bambini con Dsa e i bambini prematuri o piccoli per età gestazionale. La stipula di una convenzione con l’Ircss disciplinerà i compiti del progetto in maniera dettagliata e definirà le figure responsabili.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su