Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Toscana, Giani: nessuna condizione per ratifica restrizioni locali

colonna Sinistra
Venerdì 30 aprile 2021 - 19:35

Toscana, Giani: nessuna condizione per ratifica restrizioni locali

Il presidente regionale: restiamo in giallo, sempre prudenza
Toscana, Giani: nessuna condizione per ratifica restrizioni locali

Milano, 30 apr. (askanews) – La Regione Toscana, per atto del ministro della Salute Roberto Speranza, rimane in zona gialla anche la prossima settimana, a partire cioè da lunedì 3 maggio. Inoltre, considerato che per la prima volta in tutte le province toscane i contagi sono sotto i 250 casi positivi su 100mila abitanti, per il presidente Eugenio Giani “non c’è alcuna condizione per ratificare eventuali zone rosse o arancioni locali”.

“La conferma della Toscana in zona gialla è una notizia positiva e ancora di più lo è il fatto che per la prima volta tutte le nostre province hanno un indice di contagio sotto i 250 casi positivi per 100mila abitanti – ha commentato il presidente Giani -. Questo non ci esime dal continuare a essere prudenti. Dobbiamo agire con senso di responsabilità e fare attenzione, rispettando le regole essenziali per evitare che la curva epidemiologica ricominci a crescere”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su