Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Accoltella la moglie per dissidi familiari e si costituisce

colonna Sinistra
Martedì 27 aprile 2021 - 09:54

Accoltella la moglie per dissidi familiari e si costituisce

Le ha sottratto il cellulare per impedirle di chiedere aiuto
Accoltella la moglie per dissidi familiari e si costituisce

Roma, 27 apr. (askanews) – Un uomo di 65 anni di Fasano, in provincia di Brindisi, è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio e rapina. Al culmine di una lite scaturita per dissidi con la moglie l’uomo ha accoltellato ripetutamente la consorte, sottraendole anche il telefonino cellulare per impedirle di chiamare i soccorsi. Successivamente al grave delitto, l’uomo si è presentato presso il Comando dei Carabinieri. La vittima è stata soccorsa dal personale del 118 allertato dai militari ed è stata trasportata in ospedale, in codice rosso, ma non è in pericolo di vita. L’uomo è stato rinchiuso nella Casa Circondariale di Brindisi.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su