Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Torna in carcere presunto fiancheggiatore boss Messina Denaro

colonna Sinistra
Venerdì 16 aprile 2021 - 13:11

Torna in carcere presunto fiancheggiatore boss Messina Denaro

Il Riesame lo aveva scarcerato per mancanza di esigenze cautelari

Palermo, 16 apr. (askanews) – Scarcerato dal Tribunale del Riesame di Palermo per mancanza di esigenze cautelari nel luglio dello scorso anno, è tornato in carcere Giuseppe Calcagno ritenuto uno dei fiancheggiatori del boss latitante Matteo Messina Denaro e che per questo era stato arrestato a giugno 2020 nell’ambito dell’operazione ‘Ermes 3’. Contro la scarcerazione la Procura di Palermo aveva presentato ricorso in Cassazione che aveva annullato con rinvio e nei giorni scorsi il Tribunale del Riesame ha ripristinato la custodia in carcere. Così Calcagno è stato riportato in carcere dagli uomini della squadra mobile di Trapani. L’inchiesta “Ermes 3” aveva fatto luce sugli interessi economici del mandamento mafioso di Mazara del Vallo, e sui rapporti con appartenenti alle famiglie mafiose di Marsala, di Campobello e di Castelvetrano. Era stata fatta luce inoltre sugli interessi economici dell’associazione, sulle attività svolte per il controllo del territorio e delle attività produttive, nonché per favorire la comunicazione riservata con il latitante Matteo Messina Denaro.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su