Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Milano, riprese video di un rapper scatenano il caos

colonna Sinistra
Sabato 10 aprile 2021 - 20:04

Milano, riprese video di un rapper scatenano il caos

300 giovani lanciano pietre e bottiglie contro la polizia

Roma, 10 apr. (askanews) – La realizzazione del video di un rapper scatena a Milano una folla di ragazzi contro polizia e carabinieri intervenuti. I fatti sono avvenuti vicino alla fermata metropolitana Segesta, nella zona dello stadio di San Siro.

Nel pomeriggio – si spiega in una nota – la polizia è intervenuta in via Micene dopo aver ricevuto la segnalazione di una folla di giovani ragazzi che si era lì radunata verso le ore 17.30. Mentre in Centrale Operativa si seguiva l’assembramento tramite la visione delle telecamere in zona, la Questura ha organizzato un servizio inviando sul posto pattuglie del Reparto mobile e del Battaglione dei carabinieri, che sono impegnate in città in servizi anti-assembramento.

All’arrivo delle squadre – si aggiunge – circa 300 giovani tra i 16 e i 20 anni, che dalla visone delle telecamere si erano ritrovati in occasione delle riprese video di un rapper ed erano saliti sulle auto in sosta cantando e saltando, si sono prima dati alla fuga in direzione di piazzale Selinunte. Ma dopo un po’ è partito un lancio di pietre, bastoni e bottiglie verso i poliziotti.

Per disperdere i giovani che si erano assembrati, e che si sono rivolti alle forze dell’ordine al grido di “andatevene”, “fuori dalle nostre zone”, si è reso necessario il lancio di un lacrimogeno. La Questura, una volta ripristinata la situazione, ha mantenuto un presidio di polizia in zona.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su