Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Sardegna, fino al 30 aprile le domande del reddito di emergenza

colonna Sinistra
Giovedì 8 aprile 2021 - 08:59

Sardegna, fino al 30 aprile le domande del reddito di emergenza

La compilazione presso tutti gli uffici del Patronato Inca Cgil

Cagliari, 8 apr. (askanews) – Da oggi fino al 30 aprile chi ha i requisiti previsti dal decreto nazionale potrà presentare la domanda del reddito di emergenza (Rem) per i mesi di marzo, aprile e maggio: si tratta di un tempo breve, tre settimane, avverte l’Inca della Cgil sottolineando la disponibilità di tutti gli uffici del patronato in Sardegna, alla compilazione e inoltro delle domande. Il Rem è una misura di sostegno al reddito straordinaria rivolta ai nuclei familiari in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria. Fra i requisiti richiesti, un reddito familiare, riferito a febbraio 2021, inferiore alla quota di Rem calcolata in base ai membri del nucleo, un valore del patrimonio mobiliare nel 2020 inferiore a 10 mila euro (più 5000 per ogni componente oltre al primo e per familiari con disabilità grave o non autosufficienza), un Isee inferiore a 15 mila euro.

Una importante novità è la possibilità di accedere al reddito anche per chi ha la Naspi o la Discoll scaduta tra il 1 luglio 2020 e il 28 febbraio 2021. L’importo mensile va da un minimo di 400 a 840 euro, in base alla situazione di difficoltà vissuta delle famiglie che ne faranno richiesta.

L’invito dell’Inca Sardegna è di chiamare gli uffici per prenotare un appuntamento, gli operatori vaglieranno le singole situazioni prima di inoltrare le domande.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su