Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma, il 9 aprile presidio all’Anagrafe per diritto a residenza

colonna Sinistra
Giovedì 8 aprile 2021 - 20:01

Roma, il 9 aprile presidio all’Anagrafe per diritto a residenza

Alle ore 12 lancio della campagna "Batti il 5"

Roma, 8 apr. (askanews) – A Roma domani, 9 aprile, alle ore 12 davanti al palazzo dell’Anagrafe in via Petroselli, verrà presentata la campagna “Batti il 5” lanciata da molte associazioni, movimenti, giuristi, ricercatori universitari, deputati, senatori e amministratori locali di tutta Italia, per la cancellazione dell’art. 5 della legge Renzi-Lupi del 2014. “Ma di che cosa si tratta? – spiegano in una nota i promotori, tra i quali i movimenti per l’abitare della Capitale e Roma Ventuno -. Semplice, con quella norma veniva cancellato il diritto, a chi occupa stabili pubblici o privati, all’iscrizione anagrafica”. Senza residenza, spiegano ancora “non si può avere la carta d’identità, non si ha diritto al voto, non ci si può iscrivere al centro per l’impiego né aprire una partita Iva, non si può chiedere la tessera sanitaria per accedere alle prestazioni mediche e non si può fare domanda per l’assegnazione di un alloggio di edilizia popolare. La residenza è obbligatoria per il rinnovo del permesso di soggiorno e per il patrocinio legale, che così viene negato a chi viene da altri Paesi. Senza residenza, semplicemente non si esiste. Batti il 5!”, concludono.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su