Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Libri: Verità, responsabilità e fiducia in era macchine intelligenti

colonna Sinistra
Giovedì 8 aprile 2021 - 18:42

Libri: Verità, responsabilità e fiducia in era macchine intelligenti

Etica Digitale, nuovo libro di Marta Bertolaso e Giovanni Lo Storto
Libri: Verità, responsabilità e fiducia in era macchine intelligenti

Roma, 8 apr. (askanews) – I saggi contenuti in Etica digitale, il nuovo libro a cura di Marta Bertolaso e Giovanni Lo Storto, mostrano come l’intelligenza artificiale, l’automazione del lavoro e la crescente digitalizzazione del mondo in tutti i settori non rappresentino solo questioni tecnologiche, ma autentici temi etici e cioè legati all’equilibro tra il progresso tecnologico e la sostenibilità ambientale, sociale ed economica del sistema in cui viviamo.

Viviamo in un sistema al culmine del suo progresso scientifico e tecnologico, nel quale ci troviamo tuttavia a dover fronteggiare profonde disuguaglianze, che il digitale sembra acuire favorendo condizioni di lavoro sempre più instabili, incoraggiando l’automazione a discapito della competenza, riducendo gli utenti a meri elementi sottoposti alle regole dell’algoritmo. I saggi raccolti in Etica digitale – scritti da studiosi, professionisti, imprenditori, innovatori- manifestano l’urgente necessità di rimettere l’uomo al centro del discorso, rifiutando un modello di società guidata esclusivamente dal mito dell’efficienza e dal potere dei proprietari dei dati e delle macchine.

Questo libro nasce come un contributo a più voci sul dibattito attorno al nostro futuro e offre un insieme di punti di vista autorevoli e proposte su come orientare l’espansione digitale e immaginare il mondo che verrà, dove sviluppo tecnologico, crescita economica, sostenibilità e inclusione dovranno rappresentare parti di un tutto armonico. Le conseguenze della trasformazione in atto potranno condurre a esiti diversi a seconda del modo con il quale la tecnologia digitale sarà concepita come possibilità di affrancamento, per come sarà progettata e applicata. E la consapevolezza di questa dimensione costituisce il primo passo per poter dirigere in modo sensato inedite traiettorie e migliorare la qualità della nostra vita. Marta Bertolaso è professoressa di filosofia della scienza e sviluppo umano presso l’UniversitàÌ Campus Bio-Medico di Roma e Adjunct Professor presso l’Università di Bergen. Ha approfondito le questioni epistemologiche intrinseche alla comprensione dei sistemi complessi con particolare attenzione a quelli viventi e agli sviluppi delle nuove tecnologie di intelligenza artificiale.

Giovanni Lo Storto è Direttore Generale della Luiss e cofounder dell’acceleratore di startup Luiss Enlabs. Ha curato per Rubbettino nel 2014 l’edizione italiana del libro Jugaad Innovation e nel 2016 Frugal Innovation. Nel 2017, sempre con lo stesso editore, ha pubblicato Ero Studente. Il desiderio di prendere il largo.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su